I due verbi dell’attesa…

Alzatevi e levate il capo”, sono i due verbi dell’Avvento, sono le due luci che ci devono accompagnare nel nostro cammino che ci prepara al Natale.
Coraggio, allora, fratelli!
Alzatevi e levate il capo, muovetevi, fate qualcosa, il mondo cambierà, anzi sta cambiando, non ve ne accorgete?
Non li vedete i segni dei tempi di cui parla Gesù nel Vangelo?
Gli alberi di fico mettono già le prime foglie e sul nostro cielo il rosso di sera non si è ancora scolorito.
Mi viene da pensare che anche in cielo oggi comincia l’Avvento, il periodo dell’attesa.
Qui sulla Terra è l’uomo che attende il ritorno del Signore, lassù’ nel cielo è il Signore che attende il ritorno dell’uomo.
Ritorno che si potrà realizzare con la preghiera, con una vita di povertà, di giustizia,
di limpidezza, di purezza, di amore, con la testimonianza evangelica, e con una forte passione di solidarietà.
E mentre per questo cammino di ritorno ci affidiamo alla Vergine dell’attesa e alla Madre della speranza, cerchiamo di mettere in pratica quello che ci dice S. Agostino:
“Aiuta coloro con i quali cammini, per poter raggiungere colui col quale desideri rimanere”.

(don Tonino Bello)