I protomartiri tra s. Antonio e s. Chiara

Ieri sera,presso il monastero delle nostre sorelle clarisse si è svolto il primo degli eventi programmati per il triduo in vista dell’apertura dell’VIII centenario dei Protomartiri francescani.
L’incontro, introdotto dal guardiano della fraternità di Sant’Antonio, p. Danilo Tremolada e portato avanti dallo studioso Filippo Sedda, è nato da un’intuizione di p. Pietro Messa che ha pensato di fare vedere il legame esistente tra Sant’Antonio, Santa Chiara e i Protomartiri.
Entrambi i santi sono venuti a contatto con la vicenda dei protomartiri, sant’Antonio perché ne vide i corpi martirizzati a Coimbra e proprio da tale incontro nacque la sua vocazione a divenire frate minore, santa Chiara perchè ne sentì parlare ogni anno durante la liturgia per la festa di Sant’Antonio, il 13 giugno.
Il relatore, attraverso un linguaggio semplice, immediato, coinvolgente è stato capace di spiegare e far passare un messaggio molto forte alle tante persone intervenute.
Ha portato a riflettere su come tante sono le forme di martirio e che, pur non essendo tutti noi chiamati a vivere un martirio violento, fisico, siamo tuttavia chiamati a viverlo in quella che è la nostro quotidianità, nelle situazioni che viviamo.
Il relatore ha portato a riflettere su cosa può voler dire per noi fare memoria del martirio di questi cinque frati minori.
Come possiamo riattualizzare tale evento? Cosa vuol dire per la nostra vita?
Alla fine dell’incontro i frati hanno benedetto il paliotto, un rivestimento che copre la parte anteriore di un altare, che ritrae i cinque protomartiri e che è stato realizzato dalle nostra sorelle clarisse. Tale paliotto verrà posto sotto l’altare dei protomartiri nella chiesa di S. Antonio.
Ringraziamo il prof. Sedda per il coinvolte incontro, per gli spunti di riflessione che ha offerto, ringraziamo le sorelle clarisse per averci ospitato nella loro casa e ringraziamo i frati di Sant’Antonio per averci dato la possibilità di vivere questo momento in cui abbiamo conosciuto un pò più a fondo i cinque protomartiri.

index 1 index.6jpg index.8jpg index index2 index3 index4 index5 index7 index
<
>