Piccole fiammelle incendiarie!

“Durante l’Ascensione, Gesù gettò un’occhiata verso la terra tutta buia. Solo alcune piccole luci brillavano timidamente sulla città di Gerusalemme.
L’Arcangelo Gabriele, che era venuto ad accogliere Gesù, gli domandò:
“Signore, che cosa sono quelle piccole luci?”.
“Sono i miei discepoli in preghiera, radunati intorno a mia madre. Il mio piano, appena rientrato in cielo, è di inviare loro il mio Spirito affinché quelle fiaccole tremolanti diventino un incendio sempre più vivo che infiammi d’amore, poco a poco, tutti i popoli della terra!”.
L’Arcangelo Gabriele allora chiese:
“E che farai, Signore, se questo piano non riesce?”.
Il Signore gli rispose dolcemente:
“Io non ho un altro piano…”.