Come l’hai speso?

Valorizzate la vita!
Non dissipate il tempo in recriminazioni di felicità perdute, in elucubrazioni.
Servite Domino in laetitia.
Di ogni minuto vi sarà domandato conto! – «Come l’hai speso?»
E voi risponderete: «Plorando».
Vi si opporrà: «Dovevi trascorrerlo implorando, con le buone opere, vincendo te stesso e il demone malinconia».
… E dunque! Su al lavoro!

(Da un biglietto di Giuseppe Moscati, non datato, indirizzato alla sig.ra Enrichetta Sansone)