Come si raggiunge la felicità?

L’amicizia è la strada principale perché un destino diventi destinazione, ma sono pochissimi gli amici che sanno salvare il nostro rapimento, confermarci nella nostra vocazione,
perché a volte devono amarci più di quanto noi amiamo noi stessi.
E questo richiede coraggio e pazienza.
Essere fragili costringe ad affidarsi a qualcuno e ci libera dall’illusione di poter fare da soli,
perché la felicità si raggiunge sempre almeno in due”.
(L’arte di essere fragili, A. D’Avenia)