Il silenzio di Dio

Sabato santo.
Resero allora il corpo di Gesù e lo avvolsero con teli, insieme ad aromi, come usano fare i Giudei per preparare la sepoltura” (Gv 19,40).
Dov’è Dio?
Ce lo chiediamo tutte le volte in cui le cose sembrano ingiuste, in cui il dolore colpisce gli innocenti.
Dov’è Dio?
La vita sembra essere stata sconfitta dalla morte e il male sembra aver avuto l’ultima parola.
Per questo dobbiamo, con coraggio, fermarci davanti al sepolcro.
Perché lì c’è la risposta alle nostre domande.
Dio abita la morte, il dolore, il non-senso, il silenzio, affinché tutto, in lui e con lui, possa risorgere.
«Lo stile di Dio è la semplicità – sentenzia il Papa – inutile cercarlo nello spettacolo mondano.
Anche nella nostra vita egli agisce sempre nell’umiltà, nel silenzio, nelle cose piccole».