La cacciatrice di storie perdute

Questa storia apre una finestra su di un mondo particolarmente lontano tanto in termini di spazio che di tempo.
Dagli Stati Uniti degli anni 2000 la protagonista si muove verso un ritorno, in parte fisico ed in parte virtuale, alle proprie origini.
La cacciatrice di storie perdute è un romanzo che con tono leggero racconta una storia che leggera non è; ne viene fuori una lettura scorrevole e interessante, che offre spunti di riflessione senza mai scadere nel piatto moralismo.
Non c’è mai nulla di scontato nel percorso della vita“.
Questo vale anche per le nostre!
Buona lettura!