Lo scandaloso stupore della piccolezza

“Ecco il messaggio: Dio non cavalca la grandezza, ma si cala nella piccolezza.
La piccolezza è la via che ha scelto per raggiungerci, per toccarci il cuore, per salvarci e riportarci a quello che conta.
Lasciamoci attraversare da questo scandaloso stupore.
Colui che abbraccia l’universo ha bisogno di essere tenuto in braccio.
Lui, che ha fatto il sole, deve essere scaldato.
La tenerezza in persona ha bisogno di essere coccolata.
L’amore infinito ha un cuore minuscolo, che emette lievi battiti.
La Parola eterna è infante, cioè incapace di parlare.
Il Pane della vita deve essere nutrito.
Il creatore del mondo è senza dimora.
Oggi tutto si ribalta: Dio viene al mondo piccolo. La sua grandezza si offre nella piccolezza.
E noi – chiediamoci – sappiamo accogliere questa via di Dio?
Ecco che cosa chiedere a Gesù per Natale: la grazia della piccolezza.
“Signore, insegnaci ad amare la piccolezza. Aiutaci a capire che è la via per la vera grandezza”.
(papa Francesco)