S. Elisabetta d’Ungheria. Buona festa ai Terziari francescani!

Celebriamo oggi la festa di Santa Elisabetta d’Ungheria, patrona del Terzo Ordine Francescano.
L’incontro di Elisabetta con la spiritualità francescana, che improntò profondamente le sue scelte e il suo stile di vita, avvenne tramite alcuni frati minori giunti in Germania a portare il messaggio di Francesco (allora ancora vivente).
Non c’è corona di gloria più grande se non quella che ci si guadagna servendo gli ultimi, i poveri, i profughi, gli emarginati, i malati.
E fu questa la corona di santa Elisabetta d’Ungheria, che avrebbe dovuto diventare sovrana di Turingia e che invece, seguendo la sua vocazione autentica, si trovò a servire i piccoli e i miseri diventando “regina” nella carità.
Lei stessa disse “come posso io, piccola creatura, portare una corona così preziosa quando il mio Re è coronato con le spine?”
Auguri a tutti i nostri fratelli francescani secolari, che oggi festeggiano ed onorano la loro santa patrona, e auguri a ciascuno di noi perchè attraverso l’intercessione di santa Elisabetta possiamo imparare a vedere “nel prossimo” il volto di Gesù.