Santa festa a tutti!


L’esperienza di Francesco ha come punto fondamentale che la verità non sono parole, ma è una Persona.
Gesù è la sua verità, il suo “manifesto”, il suo testo, la sua pace, il suo tutto.
La verità, per Francesco e per ogni cristiano, è una persona.
Per nessun’altra religione è così.
Francesco cerca di rispondere con la sua persona alla verità che è una persona.
Le stigmate manifestano questo: la sua persona che si identifica nella persona amata e le diventa simile.
Con la sua vita Francesco ci mostra che la verità è una persona, Gesù Cristo.
Il santo pertanto non brama innanzitutto la perfezione, ma l’incontro, la confidenza, la conformazione a Cristo.
La santità nasce come innamoramento di Gesù e desiderio folle di identificarsi a lui.
Francesco non ha opposto resistenza a questo innamoramento, si è semplicemente abbandonato, affidato.
San Francesco illumini e guidi ciascuno di noi!
Buona festa a tutti!