Sediamo sulle chiavi della libertà

“Da centinaia di anni, forse persino dal momento della Creazione, una parte del mondo è in attesa delle tue azioni.
E la tua anima ha aspettato di scendere qui proprio nel momento in cui le tue azioni avrebbero avuto un forte impatto.
I tuoi passi sono stati guidati in questa direzione.
Ora ti trovi lì, nel punto in cui puoi operare.
Fai molta attenzione.
Perchè se riesci a scorgere qualcosa che necessita di essere aggiustato e possiedi una chiave per ripararlo, saprai che questo angolo del mondo è perfettibile solo per mano tua.
Non ti perdere d’animo.
Le difficoltà lungo il cammino indicano che hai intrapreso la strada giusta.
Però tenta con tutte le tue forze di non concentrarti solo sul negativo e il male che vedi.
Perché se così fosse, non sarebbe il mondo da aggiustare, ma saresti tu a necessitare di una riparazione.
Non farti mai imprigionare del negativo.
E ricordati che ognuno di noi è prigioniero.
Ma tutti sediamo sulle chiavi della nostra libertà.”

(rabbì Menachem Schennerson)